Jean Cocteau disse della Divina Marchesa Luisa Casati Stampa: Non si trattava più di piacere o non piacere, né tantomeno di stupire. Si trattava di sbalordire.

…soprattutto nella libertà di essere se stessi.