Workshop di Trapezio e Tessuto, 18 aprile 2020 dalle ore 9:00 alle ore 13:00.

Workshop di Trapezio e Tessuto con Kyo e Ida De Vincenzo.

Si terrà il 18 aprile 2020 dalle ore 9:00 alle ore 13:00 presso il Cecilia, centro per la creatività di Tito – Potenza

LIVELLO INTERMEDIO – AVANZATO

Quota: 50€ a persona

Il workshop Il Benessere in Movimento è un progetto di acrobatica aerea e arti performative in cui si cerca di delineare un percorso non solo tecnico ma anche artistico e di benessere olistico. E’ il movimento che fa star bene.

Il Benessere in Movimento è un laboratori Itinerante che si pone come obiettivo la ricerca e lo sviluppo di pratiche di benessere psicofisico, in vari luoghi e contesti, attraverso il Movimento, la Danza Aerea Circense, i Massaggi Ayurvedici e lo Yoga.

Muoversi, danzare e agitarsi prima dell’uso è fondamentale per
alleggerire le nostre tensioni quotidiane. Il corpo è il nostro guscio, la nostra dimora e il nostro limite più evidente. Ed è per questo che va capito in ogni sua piccola parte superando quel “limite” e riequilibrando gli accumuli di stress. Il workshop si basa sul concetto di Nuovo Circo e CircoTeatro in cui musica, teatro, danza, e, appunto, circo si fondono insieme. Si propone una preparazione fisica a terra attraverso esercizi di riscaldamento, potenziamento, stretching (Hatha Yoga) per preparare il corpo ad eseguire delle figure sugli attrezzi a disposizione. L’obiettivo sarà quello di prendere confidenza con i tre elementi coinvolti: corpo,spazio e attrezzi per arrivare ad una fluida realizzazione ed esecuzione di routines aeree. Ogni allievo verrà seguito perché possa trovare la sua personale espressività fisica in aria in base alle proprie potenzialità. La parte finale di defaticamento sarà dedicata ad un piccolo percorso di benessere attraverso il massaggio. Una comfort zone per rilassare le parti maggiormente interessate dal lavoro svolto.

Struttura della lezione:
.) riscaldamento e respirazione;
.) lavoro a terra e nello spazio;
.) potenziamento;
.) apprendimento delle figure tecniche, delle sequenze e delle
coreografie sugli attrezzi;
.) lavoro espressivo e creativo.

Jean Cocteau disse della Divina Marchesa Luisa Casati Stampa: Non si trattava più di piacere o non piacere, né tantomeno di stupire. Si trattava di sbalordire.

…soprattutto nella libertà di essere se stessi.